Link rapidi:
Richiesta associazioni
Disciplinare associazioni 2019
Circolare disciplinare associazioni 2019

Contatti: Filomena Foglietta

Il personale associato è costituito da personale universitario docente e ricercatore in materie scientifiche, da personale tecnologo e tecnico–amministrativo, da personale di altri Enti pubblici e privati convenzionati con l’Istituto, da studiosi stranieri, laureandi, dottorandi, assegnisti, borsisti di Università o altri Enti convenzionati.

  • L’associazione per incarichi di ricerca o di collaborazione tecnica riguarda chi opera con continuità e prevalentemente nell’INFN e la cui associazione viene attribuita con deliberazione della Giunta Esecutiva su richiesta dell’interessato e proposta del Direttore della Struttura di afferenza.
  • Le altre tipologie di associazioni riguardano tutte le forme di collaborazione diverse dalle precedenti e sono attribuite dal Presidente su richiesta dell’interessato e proposta del Direttore della Struttura di afferenza.

Comprendono anche le associazioni dei ricercatori e dei professori universitari, dei dipendenti dei consorzi di ricerca dei quali l’INFN è socio, dei docenti delle scuole superiori, degli studenti di Dottorato o degli assegnisti, degli studenti laureandi magistrali in Scienze fisiche (con media di esami non inferiore a 26/30) in Ingegneria, Informatica o altre discipline tecnologiche (con media di esami non inferiore a 24/30) (per i requisiti e le procedure delle diverse tipologie di associazione vedi Disciplinare).

L’associazione non costituisce rapporto di lavoro, è a termine e gratuita e soggetta per la sua attivazione alle esigenze dei programmi e dei progetti di ricerca e delle disponibilità logistiche delle singole Strutture e, per i dipendenti di altri enti, al rilascio dell’autorizzazione del datore di lavoro di appartenenza.

Il personale associato è tenuto a non svolgere attività in conflitto d’interessi con quelle dell’INFN, ha accesso all’uso dei servizi tecnico-amministrativi, degli strumenti e delle apparecchiature dell’Istituto. Al personale associato spetta il rimborso delle spese per le trasferte autorizzate, secondo le modalità previste per i dipendenti e la copertura assicurativa per gli infortuni professionali e per il rischio di radiazioni.

 Durata

La durata dell’associazione per incarichi di ricerca o di collaborazione tecnica è annuale (con riferimento all’anno solare) e rinnovabile, secondo le modalità definite nel Disciplinare dell’associazione alle attività scientifico-tecniche dell’INFN.

La durata dell’associazione scientifica, tecnologica e tecnica è annuale rinnovabile, con le seguenti eccezioni:

  • laureandi magistrali in Scienze fisiche, Ingegneria, Informatica o altre discipline tecnologiche: per il periodo di preparazione della tesi, per un massimo di 12 mesi; l’associazione decade nel momento in cui viene comunicata la data di laurea;
  • studenti di Dottorato: fino a 6 mesi dopo la scadenza del Corso di Dottorato; l’associazione decade nel momento in cui viene comunicata la data di discussione della tesi;
  • allievi delle scuole di specializzazione in Fisica Sanitaria o di master dell’INFN: per la durata legale del corso di studi frequentato;
  • borsisti dell’Università o di altri enti pubblici convenzionati: per la durata della borsa;
  • assegnisti di ricerca: per la durata dell’assegno di ricerca e per un massimo di 6 anni anche non consecutivi.

A questo link è possibile visualizzare l’elenco del personale associato di Roma Tre e verificare la data di scadenza delle associazioni.

Polizza sanitaria

Il personale associato dell’INFN può sottoscrivere la polizza sanitaria RBM per sé e per i propri familiari dietro pagamento del premio assicurativo.

Norme Generali:

  • gli incarichi di associazione decorrono dalla data in cui sono approvati dal Presidente INFN e non hanno decorrenza retroattiva;
  • qualora i titolari di incarico di associazione trasferiscano la loro attività  presso un gruppo scientifico diverso o ad una struttura diversa devono darne tempestiva comunicazione al Direttore della sezione;
  • tutti gli incarichi di associazione possono essere rescissi anticipatamente o per volontà della persona interessata o qualora decadano le condizioni che ne hanno determinato l’attribuzione;
  • il mantenimento dell’incarico di associazione è subordinato alla tempestiva notifica alla Direzione INFN di Roma Tre di eventuali cambiamenti della propria qualifica.