Contatti: Filomena Foglietta

Procedura di invito

Nuova circolare per il Trattamento compensi erogati a lavoratori autonomi occasionali, abituali e assimilati a lavoratori dipendenti

L’invito di un ospite italiano (che non sia né dipendente, né associato) sui fondi della Sezione è possibile solo per attività di seminario o collaborazione scientifica ed è soggetto alla verifica preliminare della capienza dei fondi e all’approvazione del Direttore.

Nel caso di ospitalità per una collaborazione scientifica, il richiedente dovrà inviare una breve relazione scritta sull’attività svolta dall’ospite a:

filomena.foglietta@roma3.infn.it

Il ricercatore che volesse presentare richiesta di invito deve sottomettere i seguenti documenti:

  •  Richiesta di invito, compilata in tutte le sue parti;
  • Copia del documento di identità;
  •  Inquadramento fiscale e dati personali (ITAENISTRUZIONI). E’ fortemente consigliato scaricare il file prima di compilarlo, altrimenti i menù a tendina potrebbero non funzionare.

Una volta ottenuta l’autorizzazione da parte del Direttore, l’Ufficio di Direzione si occuperà delle procedure di invito dell’ospite mentre l’Amministrazione provvederà ad impegnare i fondi richiesti.

Liquidazione

Al termine del seminario all’ospite verrà corrisposto il compenso attraverso bonifico bancario, previa presentazione all’Ufficio di Direzione di tutti i documenti necessari per il rimborso.

 Il rimborso avverrà secondo i seguenti criteri:

RIMBORSO A PIE’ DI LISTA:

In assenza di compensi le spese a piè di lista non sono soggette a tassazione.

  • presentazione dati relativi alle coordinate bancarie dell’ospite;
  • rimborso delle spese di viaggio (max. 1000 € se le spese gravano sul Fondo Spese Ospiti Ricercatori

  • rimborso delle spese di vitto ed alloggio (la somma delle spese di vitto e alloggio non deve superare i 200 € giornalieri IVA inclusa nel caso in cui gravi sul Fondo Spese Ospiti Ricercatori).

COMPENSI GIORNALIERI E PER ATTIVITA’ DI SEMINARIO

i compensi saranno tassati con l’aliquota del 20%. NB: in caso di compensi, anche le spese saranno tassate con la stessa aliquota.

  • compenso giornaliero da un minimo di 50 € fino ad un massimo di 200 € al giorno;
  • compenso per attività di seminario sino ad un massimo di 1000 €.